The Certosa di San Martino (Italian St. Martin’s Charterhouse) is a former monastery complex, now a museum, in Naples, southern Italy. It is the most visible landmark of the city, perched atop the Vomero hill that commands the gulf. A Carthusian monastery, it was finished and inaugurated under the rule of Queen Joan I in 1368. It was dedicated to St. Martin of Tours. During the first half of the 16th century it was expanded. Later, in 1623, it was further expanded and became, under the direction of architect Cosimo Fanzago, essentially the structure one sees today.

In the early 19th century, under French rule the monastery was closed and was abandoned by the religious order. Today, the buildings house a museum with a display of Spanish and Bourbon era artifacts, as well as displays of the presepe–Nativity scene—considered to be among the finest in the world.

La Certosa di San Martino è un complesso antico monastero, oggi un museo, a Napoli , nel sud Italia . E ‘il simbolo più visibile della città, sorge sulla sommità della collina del Vomero che comanda il golfo. Un certosino monastero, fu terminata e inaugurata sotto il dominio della regina Giovanna I nel 1368. Fu dedicata a San Martino di Tours . Durante la prima metà del 16 ° secolo è stato ampliato. Più tardi, nel 1623, è stato ulteriormente ampliato e divenne, sotto la direzione dell’architetto Cosimo Fanzago , essenzialmente una struttura vede oggi.

Nel 19 ° secolo, sotto il dominio francese il monastero fu chiuso e venne abbandonata dal ordine religioso. Oggi, la casa di costruzioni di un museo con una mostra di manufatti epoca spagnola e borbonica, così come mostra del presepe . – Presepe-considerati tra i migliori al mondo